Tag: illuminazione

Sistemi di illuminazione computerizzata sviluppati dall’autore per mostre, stand e musei multimediali. Tecnologia DMX512, Dali e KNX.

Il Segnotrone

Il Segnotrone è una macchina sperimentale che illustra alcuni tra i principali mezzi di comunicazione che fanno uso di segni e che sono, o sono stati, protagonisti fondamentali nell’era delle telecomunicazioni.

Stand Sogefi Fiera Automechanika 2012 Francoforte

Allestimento interattivo composto da un gruppo di 11 pannelli verticali o “totem” alti 2 metri che dotati di sensori di prossimità avviano sequenze luminose e descrittive.

Stand Sogefi Purflux – Fiera Equip Auto 2011 Parigi

Allestimento interattivo dello stand Purflux nella fiera Equip Auto 2011 di Parigi

Stand Abu Dhabi National Oil Company – Fiera ADIPEC 2010

Il progetto architettonico dello stand, il più grande di tutta la fiera, consisteva essenzialmente in due zone pensate soprattutto come punto d’incontro.

No Smoking, Be Happy

Mostra multimediale itinerante progettata per far riflettere i visitatori sull’importanza di tutelare la propria salute, scegliendo stili di vita corretti e soprattutto abbandonando la cattiva abitudine di fumare.

Elenco lavori 2007

Elenco dei lavori effettuati in mostre e musei nel 2007

Celeste Aida – Museo del Teatro alla Scala di Milano

Un percorso che parte dal manoscritto autografo di Aida, esposto per la prima volta al pubblico e si sviluppa lungo un coinvolgente e articolato percorso, grazie all’ampio uso di tecnologie multimediali interattive.

I suoni del bosco

L’allestimento ripropone l’atmosfera di una volta attraverso i suoni del bosco ed i racconti dei “vecchi”, all’interno di un contesto magico e suggestivo. L’allestimento è costituito da quattro zone interattive: la stalla, il fieno, il bosco e le castagne.

Frammenti di memoria

L’installazione era collocata nello spazio interno di una costruzione semi-diroccata nella quale arnesi antichi usati dai contadini (carriole, macchina da cucire, setacci per il grano, attrezzi per disseccare le castagne) erano distribuiti armoniosamente e creavano “l’atmosfera di un tempo passato”.