celesteaida02

Celeste Aida – Museo del Teatro alla Scala di Milano

La mostra Celeste Aida, aperta al pubblico dal 15 novembre 2006 al 14 gennaio 2007 presso il Museo del Teatro alla Scala di Milano, offrì al visitatore la possibilità di rivivere il capolavoro di Giuseppe Verdi, nonché il suo successo e la sua influenza sul gusto dell’epoca. Un percorso che partì dal manoscritto autografo di Aida, esposto per la prima volta al pubblico, e sviluppato lungo un coinvolgente e articolato percorso, grazie all’ampio uso di tecnologie multimediali interattive.

celesteaida04

Costumi con illuminazione interattiva

Attraverso la ricostruzione archeologica a partire dalla spedizione napoleonica del 1798, fino alla stagione coloniale italiana in terra egizia nel Novecento, i visitatori poterono muoversi tra le sagome dei figurini ingranditi a misura “umana” e tra le antichità egizie.

L’utilizzo delle tecnologie informatiche consentì, inoltre, di apprezzare il risultato del progetto “Re.M.I.” (Rete della Musica Italiana), che previde una stretta collaborazione tra Casa Ricordi e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nonché l’applicazione di gestione dei contenuti multimediali sviluppata dal Lim, il Laboratorio d’Informatica Musicale dell’Università degli Studi di Milano.

Grazie all’utilizzo di particolari sensori di tocco CPS, allo sfiorare gli spartiti proiettati  posti sui tavoli, vennero visualizzati filmati di approfondimento sulle varie opere e protagonisti.

Il nostro contributo alla mostra consistette nella progettazione e realizzazione dei sensori e dei sistemi elettronici di controllo che permisero l’interattività tra il pubblico e le installazioni multimediali, nonché degli effetti d’illuminazione.

 

Scheda tecnica
  • Nome del museo: Museo del Teatro alla Scala
  • Tipologia: mostra multimediale interattiva
  • Luogo: Milano
  • Data: dal 15 Novembre 2006 al 14 Gennaio 2007
  • Cliente: Studio N!03 – Stalker Video
  • Lavoro svolto: progetto e realizzazione dei sistemi elettronici per alcune installazioni multimediali interattive

 

celesteaida05

Vista di una delle sale della mostra